news
audiogamma
Polk Audio, diffusori americani dall'incredibile rapporto qualita'/prezzo
Una gamma ampia, dalle sound-bar fino alle soluzioni da esterni e general-purpose. Per ogni gusto e qualsiasi esigenza sia estetica che funzionale.

Polk Audio nasce nel 1972 in un garage di Baltimora, nel Maryland, dal genio di Matt Polk e di alcuni suoi amici, tutti studenti universitari della Johns Hopkins University, appassionati di rock 's roll e accomunati da una visione: la ricerca di nuove soluzioni per ottenere un suono il più fedele possibile all’originale attraverso la progettazione di diffusori evoluti e senza compromessi.
Sangue freddo e cuore generoso, questo è l’approccio che ha permesso a Polk Audio di sviluppare, in questi 40 anni e più prodotti di grande successo commerciale arrivando fino ai giorni nostri con un catalogo davvero ampio e in grado di venire incontro a qualsiasi esigenza. In Polk Audio conoscono il suono. È il loro unico obiettivo. E continuano a ricercare, ingegnerizzare, innovare, credendo che progettare casse acustiche non è solo un lavoro, ma un privilegio, basato su ciò che l'audio dovrebbe offrire: un suono eccezionale per tutti.
Il portafoglio di prodotti è molto vasto e sfaccettato. 4 modelli di sound-bar, 3 gamme di diffusori da incasso, Serie RC, Serie SC e la Serie V abbinabili a 2 modelli di sub sempre da incasso e poi una nutrita schiera di prodotti per esterni della serie Atrium con addirittura un subwoofer dedicato. Poi le OWM, diffusori multi-applicazione oltre a 3 originalissimi speaker Bluetooth. Per chiudere 3 linee di diffusori tradizionali, Serie T, Serie Signature, e Serie LSiM, abbinabili ai subwoofer della Serie HTS. Insomma un catalogo con pochi eguali in commercio: prodotti adatti davvero a ogni possibile gusto ed esigenza, tutti caratterizzati da eccellenti prestazioni e un rapporto qualità prezzo sbalorditivo. Venendo in contatto con uno qualsiasi dei diffusori Polk, si ha la netta sensazione di avere a che fare con un’economia di scala senza paragoni, prodotti ingegnerizzati e costruiti da appassionati e che mettono al centro del progetto prestazioni e design. Già: i prodotti Polk Audio sono anche molto curati esteticamente, e riescono a stupire anche da quel punto di vista.
Quattro i modelli di soundbar divisi in due linee, Signa e MagniFi. Signa Solo e Signa S1 entrambe estremamente compatte, sono gli entry-level. Solo con 4 altoparlanti larga-banda da 6,35cm, tecnologia SDA proprietaria per il miglioramento dei dialoghi, decodifica Dolby Digital e ingressi ottico/coassiale, minijack analogico e Bluetooth. Stessa connettività e decodifiche per Signa S1 che, però, oltre ad essere dotata di subwoofer wireless con driver da 16,5 cm, monta due altoparlanti ellittici da 3,2x11,2 e una coppia di tweeter da 2,5cm. MagniFi è la linea di punta di Soundbar Polk Audio, con 2 modelli ben declinati per prezzo e prestazioni. MagniFi Mini è il modello più piccolo, soprattutto dal punto di vista fisico, è stato infatti sviluppato per le massime prestazioni con il minimo ingombro. Con i suoi 34x7x10 è forse la più compatta Soundbar ad alte prestazioni in commercio. 4 altoparlanti larga-banda da 5,7 cm e un sub wireless da 16,5 cm con una potenza totale di 150W. Supporto Google CromeCast, Decoder Dolby Digital e ingressi HDMI ARC, ottico/coassiale, minijack analogico e Bluetooth. MagniFi MAX è la massima espressione di Polk riguardo le Soundbar. Con i suoi 7 altoparlanti nell’unità centrale (4x2,5x7,5, 1x1,5cm, 2x1,9cm) e subwoofer wireless con driver da 20cm, Max è capace di oltre 200W RMS, e in grado di sonorizzare anche ambienti importanti. Decodifica DD e DTS, può essere abbinato ai diffusori MagniFi MAX SR1, satelliti wireless a comporre un sistema 5.1 ad alte prestazioni.
Davvero sorprendenti le 3 gamme di diffusori da incasso, RC, SC e V. RC. Le prime due offrono 6 modelli ciascuna, tra rettangolari e circolari, tutte a filo parete sia stereo che mono, mentre solo RC e SV sono resistenti all’umidità. Molto interessanti anche i subwoofer da incasso, CSW100 e CSW155, rispettivamente con driver da 20cm e 25cm. Possono essere pilotati dall’amplificatore SWA500, da 500W in classe D.
Finalmente con prestazioni del tutto paragonabili a quelle di un sistema “convenzionale”, i diffusori della Serie Atrium, 5 modelli di diverse dimensioni e un subwoofer passivo con cabinet in polipropilene tutti verniciati con uno speciale pigmento resistente agli UV e alla corrosione atmosferica. Neri o bianchi i diffusori e rosso terracotta il subwoofer la gamma consta di 4 modelli di casse tradizionali, Atrium4, Atrium5, Atrium6 e Atrium8 SDI, poi Atrium 300 SAT compatto e di design che può essere facilmente collocato anche in spazi angusti e infine Atrium 100 SUB, subwoofer passivo con driver da 25 cm.
Originalissimi i diffusori OWM, prodotti multi-applicazione adatti davvero a qualsiasi tipo di installazione, senza rinunciare alla qualità che offre un diffusore convenzionale. Due modelli, OWM3 e OWM5 entrambi a due vie con tweeter da 2,5 cm a cupola e woofer da 11,5 cm ma doppio in configurazione d’appolito in OWM5. Hanno un cabinet in ABS molto robusto, vengono forniti neri o bianchi e possono essere verniciati; sono dotati di serie di staffe per montaggio a parete o sospese, orizzontale, verticale (anche 45°) o angolari. Questo fa sì che si possano adattare facilmente a ogni tipo di installazione.
Originalissimi gli speaker Bluetooth, finalmente un approccio diverso per un prodotto oramai divenuto di largo consumo. BIT speaker indossabile e impermeabile dalle dimensioni minime. Dotato di clip di fissaggio può essere portato in tasca, o sulla giacca; comprende un microfono per parlare in viva-voce. Altro prodotto particolare Swimmer Jr, anch’esso impermeabile e resistente agli urti è un diffusore dotato di coda flessibile per il fissaggio, ed è disponibile anche nella versione Swimmer DUO, per un ascolto stereofonico.
Veniamo alle linee di diffusori tradizionali. Entry level la Serie T, prodotti dall’incredibile rapporto qualità/prezzo. Tre modelli dal disegno classico in bass-reflex: T15, T30 e T50, il primo un bookshelf a due vie, poi un centrale e un diffusore da pavimento con tweeter in seta da 2,5 cm e woofer da 13cm o 16cm in polipropilene. 149 Euro la coppia per T15 e sempre 149 Euro ma cadauno per gli altri due modelli solo in colore nero. Si può allestire un sistema Home Cinema estremamente performante con meno di 600 Euro.
Molto più sofisticata la Signature, nella quale viene utilizzata la tecnica Power Port, un sistema per sfruttare al meglio il bass-reflex, posteriore nei modelli bookshelf e inferiore nelle torri. I woofer sono in polipropilene in vari calibri, e il tweeter –comune a tutti i modelli- è in fibra di poliestere da 2,5cm. I colori disponibili sono frassino nero o bianco e il design arrotondato dei cabinet rende i prodotti estremamente eleganti. Tre i modelli da pavimento, S60, S55 e S50, due centrali, uno sottile adatto per essere sistemato sotto i flat-TV, S35 e S30 di forma classica. Infine 3 modelli di casse da scaffale, S20, S15 e S10. Signature, la serie adatta sia ai musicofili che agli appassionati di cinema. Top di gamma, poi, la LSiM, con tweeter da anelli concentrici e che nei modelli di punta LSiM707 e LSiM705 rivisita in chiave moderna il concetto di woofer ellittico. Completano la gamma un bookshelf a 3 vie LSiM703, due centrali, LSiM704c e LSiM706c e un surround ad alta dispersione LSiM702F/X.
I subwoofer sono due, HTS 10 e HTS 12, driver da 25 cm o 30 cm con amplificatore da rispettivamente 100W e 200W RMS.


Registrati alla nostra nuova Newsletter



Torna all'elenco notizie

Immagini


audiogamma




© Audiogamma spa - Via Pietro Calvi 16, 20129 Milano - Italy - Tel. +39 02 55181610 - Fax +39 02 55181961
P.IVA 04866230156 - Privacy - Uso del sito