news
audiogamma
Nuovo sintoamplificatore top di gamma AVC-A1HD
Da Denon AVC-A1HD, il nuovo sintoamplificatore multicanale top di gamma.

Ennesima novità in casa Denon. Si chiama AVC-A1HD ed è l'amplificatore AV per eccellenza. Destinato a chi pretende il massimo delle prestazioni, sia audio/video che multimediali, rappresenta l'attuale stato dell'arte sia dal punto di vista tecnologico che da quello funzionale. Novità assoluta, questo AVC-A1HD va ad inserirsi tra l'accoppiata pre/finale AVP-A1HD e POA-A1HD e il top di gamma tra i sintoamplificatori Denon AVR-4308. Sostituisce il “vecchio”, mastodontico, AVC-A1XVA, e rappresenta l’unica valida alternativa –vista in chiave di economia “relativa”- al pre/finale AVP/POA. La potenza a disposizione è di ben 150WX7 canali su 8 ohm a circuitazione discreta e sono presenti 3 chip DSP a virgola mobile pilotati da un master clock di nuovo disegno che fornisce il sincronismo in modo ottimale a tutta la macchina. Tutti le uscite e gli ingressi analogici sono dotati rispettivamente di DAC (Digital to Analog Converter) e ADC (Analog to Digital converter) duplicati per ogni canale e per singolo in od out, per la massima precisione della conversione in entrambe i versi. Dal punto di vista della calibrazione è stato poi fatto un ulteriore passo in avanti. Sono stati infatti implementati dei nuovissimi algoritmi Audissey MultiEQ XT e Audissey Dinamic EQ luodness che in congiunzione con l’esclusivo filtro ALFC (Adaptive Low Frequency Correction) permettono la massima risoluzione possibile del suono in relazione all’ambiente di ascolto. Ciò coadiuvato da un nuovo microfono di taratura e dalla possibilità di effettuare quest’ultima in ben 10 punti di ascolto diversi. L’AVC-A1HD è ovviamente in grado di decodificare sia streaming Dolby TRUE HD che DTS HD mantenendo la totale compatibilità verso il basso con qualsiasi altro formato. La parte video dell’AVC-A1HD, particolarmente perfezionata, è ovviamente in grado di accettare segnali con lo standard HDMI 1.3 e supporta lo spazio colore a 30/36 bit e xvYCC; si basa su un chip Realta sxT2 HQV di ultimo grido che provvede alla conversione interlacciato/progressivo con funzione Multi Cadente Detection e allo scaling del segnale. Ma non è certo finito qui, visto che tutti i circuiti si basano su un processamento a 10 bit con funzioni di pass-trought per i segnali 1080p/24p, video encoder e decoder a 12bit/216 MHz e conversione dei segnali analogici in ingresso fino a 1080p. Di grande spessore, poi, le funzioni di connettività e multimediali di cui l’AVC-A1HD è capace. Dotato di Ethernet e Wi-Fi può suonare, prendendo il controllo del PC o del file server a cui è collegato, AAC, WMA, MP3, FLAC e WAV e JPEG con slideshow delle foto. Non manca la possibilità di suonare le radio Internet e di essere controllato da qualsiasi PC in rete. Il collegamento con le docking Denon ASD-1R/3N o 3W (non fornite), permette di fruire dei contenuti all’interno di qualsiasi iPod mentre la doppia porta USB (una anteriore, sul frontale e una posteriore) consentono di suonare file o vedere foto da un HD esterno o di suonare la musica all’interno di qualsiasi player USB. Il sintoamplificatore dispone inoltre delle capacità Multi-Zona per un massimo di 4 zone e dove la Zona 2 permette grosse possibilità operative, grazie al video encoder dedicato, all’uscita component video, convertitori AD e DA dedicati e porte IR in/out. Ciliegina sulla torta il telecomando RC7000 di Denon non fornito a corredo e dal quale poter comandare in modo bi-direzionale il sintoamplificatore. Il display del remote ripresenterà le stesse informazioni presenti su quello dell’AVC-AHD, per la massima fruibilità e facilità di utilizzo. Il prezzo è fissato in 5.900 Euro.

Torna all'elenco notizie


audiogamma




© Audiogamma spa - Via Pietro Calvi 16, 20129 Milano - Italy - Tel. +39 02 55181610 - Fax +39 02 55181961
P.IVA 04866230156 - Privacy - Uso del sito